Melanzana rossa

Coltivata in ristrette aree della Lucania, è una melanzana di origine africana (nome scientifico: Solanum aethiopicum) unica in Italia. Di piccole dimensioni e di forma tondeggiante, ha un colore arancio con leggere sfumature prima verdognole e poi, a ciclo completo, rossastre. Dal profumo intenso, si caratterizza al palato per il suo sapore piccante con un gradevole finale amarognolo, ed in cucina per il non annerire al taglio, il che la rende particolarmente adatta alla trasformazione e conservazione sottolio o sottaceto. Ideale da gustare come antipasto o per guarnire carni rosse.